Manifestazione contro l’Inceneritore di Acerra tutto quello che non vi diranno mai i mezzi di Distrazione di Massa [Foto]+[Video]

Posted on ottobre 14, 2007. Filed under: Ambiente, Ecologia, Italia, MalagutiMania, Malasanità, Napoli, News in Italia, Novità, Video | Tag:, , , , , , , , |

Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing (le facce dei Politici sui sacchetti dell’immondizia che ballano, vedi il Video)
Image Hosted by PicturePush Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing
Mentre i Giornali e le Tv, i cosiddetti mezzi di informazione tradizionale tacciono ancora una volta divenendo sempre più giorno dopo giorno esclusivamente MEZZI DI DISTRAZIONE DI MASSA, ieri 13 Ottobre 2007 si è svolta una manifestazione a livello Nazionale contro l’Inceneritore di Acerra.

La manifestazione si è svolta con un’ampia partecipazione, infatti c’erano gruppi dal Nord – Centro e Sud Italia, in particolare i gruppi No dal Molin Image Hosted by PicturePush e padre Alex Zanotelli.

Per quanto riguarda i gruppi del territorio del Napoletano erano presenti i MeetUp di Napoli ed Acerra.

Da sottolineare la mancanza di Legambiente ed altre strutture organizzative che a questo punto restano fuori da questi discorsi che ci riguardano da vicino e si schierano con le Lobby del potere economico e i gruppi politici che hanno interesse a realizzare queste opere/business che sono dannose per noi ma riempiono le loro tasche.

Ancora da segnalare il fatto che la famiglia Cannavacciuolo subisce oltre il danno anche la beffa perchè costretti a pagare una multa di 1600€ a testa per aver portato le loro pecore fuori da Acerra per farle analizzare.

A questo punto l’iformazione ce la facciamo da soli, quindi oltre a leggere questo blog come anche gli altri vi invito tutti (come faccio sempre) a diffidare delle TV dai giornali ed a trovare le fonti di informazione che VOI ritenete attendibili per non essere pilotati ancora una volta.

In conclusione NO ALL’INCENERITORE SI ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Foto della Manifestazione di Acerra 13 10 2007 (clicca qui per vedere l’album)

Fatevi due risate, essì perchè a tutelare l’ambiente ci pensa il cartellone !
Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing
Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing
Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing

Adesso ecco i Video della Manifestazione

DANNI ALLA SALUTE DERIVANTI DAGLI INCENERITORI

 

Update ******
File audio (Mp3 Live)della manifestazione con intervento di padre Alex Zanotelli clicca qui per scaricare la prima parte
File audio (Mp3 Live) della manifestazione con intervento di padre Alex Zanotelli clicca qui per scaricare la seconda parte

Annunci
Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Diossina nelle mozzarelle, ma nessuno ne parla! [Audio]+[Video]

Posted on settembre 30, 2007. Filed under: Alimentazione, Ambiente, Attualità, Cultura, Ecologia, Generale, Italia, MalagutiMania, Malasanità, Napoli, News in Italia | Tag:, , , , , , , , , , , , |

Sabato 22 Settembre ho partecipato ad una manifestazione ad Acerra (prov.Na) in occasione della giornata Nazionale contro i sovvenzionamenti agli inceneritori.

Innanzitutto sono venuto a conoscenza del fatto che ad Acerra, dove han costruito l’Inceneritore più grande d’Europa che stà per essere messo in funzione a giorni, contro la volontà di tutta la popolazione circostante, non si effettua la RACCOLTA DIFFERENZIATA, una delle tante assurdità tipiche dei nostri tempi, ovviamente c’è chi si dà da fare come i ragazzi del MeetUp di Acerra che si prodigano di effettuare la raccolta differenziata il Venerdì di ogni settimana.

La cosa ancora più scolvongente è che un professore, precisamente un Oncologo-Tossicologo dell’Istituto Pascale di Napoli   per la cura dei tumori, il Dott. Antonio Maffella ha effettuato una ricerca sulle quantità di Diossina presenti nel sangue ed in particolare nel suo.

Il Dott. Antonio Marfella risiede in una zona di Napoli (Vomero) che si trova in collina, dove nelle vicinanze non ci sono particolari fonti di inquinamento, tranne lo smog quotidiano provocato da oltre 500.000 mila auto giornaliere che passano per quella parte di Napoli, ebbene è risultato dal suo studio e dalle analisi del suo sangue, che il professore stesso presenta valori di DIOSSINA nel sangue CINQUE volte superiori ai livelli massimi.

Come è posssibile tutto ciò?Come mai se il prof. Maffella non abita nei pressi di un Inceneritore o di qualche altra grande forma di inquinamento, ha valori di DIOSSINA così elevati?

Il motivo è che la diossina è presente negli alimenti e nessuno di noi è SALVO!

Visto che tutti mangiamo gli stessi cibi.

Il prof. Marfella essendo di Napoli gradisce molto le MOZZARELLE le quali provengono per la maggior parte dal CASERTANO, territorio martoriato negli anni dallo sversamento nel sottosuolo di materie inquinanti a livello tossico e radioattivo, da parte dei clan camorristici. Tutto materiale derivante dalle lavorazioni delle fabbriche del Nord Italia ed Europa.

Adesso io Vi consiglio Vivamente di scaricare il file Audio che ho messo qui sotto per sentirlo con le vostre orecchie.

Clicca qui per scaricare il file audio in formato AMR e qui per scaricarlo in formato Wav (l’intervento è stato registrato con il mio cellulare, basta alzare il volume delle casse per sentire un pò meglio)

Link utili

www.inceneritori.org

Il trucco dell’inceneritore di Acerra

www.napoliassise.it

Meet Up di Acerra

QUANTI YOGURT ALLA DIOSSINA?

Mozzarella di bufala d.o.p (diossina di origine protetta)

Video del prof. Maffella ad Acerra

Vorrei in ultimo soltanto precisare che non scrivo queste cose per diffamare la mozzarella, anzi la mozzarella ed in particolare quella di bufala io la amo essendo di Napoli, anzi aggiungo che non potrei vivere senza mozzarella, ma purtroppo i nostri cibi sono contaminati, per cui anche la lattuga, le carote la frutta gli ortaggi ecc ecc…è una dura realtà e bisogna affrontarla non si può continuare a fare finta di nulla, non si può continuare a guardare la TV ed i Telegiornali. Ormai per me sono strumenti di DISTRAZIONE DI MASSA…i problemi non si risolvono in TV…Porta a Porta dice che và tutto bene…CAZZATE..quà va tutto a rotoli ne dobbiamo prendere coscienza. Un’ennesima prova è questa della Diossina nei cibi!!!

Perchè in TV non se ne parla?

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 8 so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...