Scooter

Eicma Milano 2008- Video Malaguti Blog – 150 Foto – GP850 Corsa

Posted on novembre 11, 2008. Filed under: Italia, Malaguti, MalagutiMania, Motori, Novità, Scooter, Scooter Elettrici, Video |

Innanzitutto vorrei spendere giusto due righe a favore dell’Eicma di Milano, un salone davvero ben riuscito molto vario, ma sopratutto tante moto e scooter.

Unico neo il parcheggio auto che costa 15€, davvero sproporzionato, se si pensa che il costo del biglietto di ingresso è di 18€.

Ecco subito i video e le foto scattate al salone della moto l’8 Novembre 2008

Video del nuovo Malaguti Blog 160cc

Video ad alta risoluzione del Gilera Gp850 Corsa

Video della prova su pista di uno scooter elettrico

Adesso eccovi le foto, per accedere all’album on line cliccate qui o sulle foto qui sotto

eicma-milano-foto-9_11_2008

Annunci
Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 1 so far )

Bonus 300 euro per rottamazione – Incentivi anche per le moto

Posted on febbraio 19, 2008. Filed under: Ambiente, Buone notizie, Ecoincentivi, Italia, Malaguti, Moto, Motori, News in Italia, Scooter, Società |

Arriva un bonus di 300 euro a favore di chi rottama una moto e un motorino vecchio e inquinante e contestaulmente ne acquista un altro di categoria euro 3. E’ quanto prevede un emendamento concordato tra maggioranza e opposizione e che sarà inserito nel decreto milleproroghe.

La nuova rottamazione, che si applica fino a dicembre 2008, riguarda l’acquisto di un motociclo fino a 400 centimetri cubici nuovo, di categoria ‘euro3’, con contestuale sostituzione di un motociclo o ciclomotore di categoria ‘euro 0’. Insieme al bonus di 300 euro è previsto anche il bollo gratis per 1 anno. Il costo della rottamazione è posto a carico del bilancio dello stato, nei limiti di 80 euro per ciascun motociclo e di 30 euro per ciascun ciclomotore. Per i motocicli acquistati tra il 31 dicembre 2007 e la data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto, gli adempimenti per la rottamazione possono essere effettuati entro il 31 marzo 2008.

Il milleproroghe, nella versione approvata dal consiglio dei ministri prevedeva, fino al 31 dicembre 2008, la validità delle norme sulla rottamazione delle moto contenute nella scorsa finanziaria (il bollo gratis per 5 anni)

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 1 so far )

MALAGUTI PRESENTA SPIDERMAX 500 RS anteprima con foto dall’Eicma

Posted on novembre 7, 2007. Filed under: Italia, Malaguti, MalagutiMania, Moto, News in Italia, Novità, Scooter |

Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing

Image Hosted by PicturePushImage Hosted by PicturePush
Image Hosted by PicturePush

Foto tratte da motonline

Foto dal Vivo sul nostro Forum 

Malaguti presenta una grande novità per gli amanti delle due ruote. Dopo il successo dello Spidermax GT 500, il maxiscooter top di gamma lanciato nel 2004, ecco lo Spidermax 500 RS. Il nuovo nato della casa bolognese affianca la versione GT e va incontro a chi desidera una linea più sportiva e grintosa.

Lo Spidermax 500 RS è dotato di un nuovo motore a 493cc 4 tempi monocilindrico orizzontale a doppia accensione EURO 3 e raggiunge una potenza massima di 30,5 kW – 41 CV a 7250 giri. Le prestazioni, con l’aumento della coppia, migliorano ulteriormente il piacere di guida. In più, a completamento della gamma, viene offerta anche una versione depotenziata (potenza massima: 24.5 kW – 33 CV a 6500 giri), utilizzabile sin da 18 anni con la patente A1.

Il nuovo Spidermax RS presenta una linea più sportiva e dinamica, con molte novità. Il frontale, completamente ridisegnato, ricorda una moto sportiva; la luce di posizione è unica nel suo genere: accesa si illumina con la caratteristica M del marchio Malaguti. Ma le varianti non finiscono qui: è stato ridisegnato il posteriore, la carena, ricca di cromature, risulta elegante e incorpora i nuovi indicatori di direzione con vetro trasparente. Infine la marmitta ha una nuova protezione cromata e nuova inclinazione rispetto alla versione GT. Il nuovo RS vanta un capiente vano sottosella, capace di ospitare comodamente due caschi integrali o una valigetta 48 ore, che ne fa una lussuosa “cabrio” a due ruote.

Spidermax 500 RS è un veicolo tecnologicamente avanzato dalle elevate prestazioni abbinate in più ad un altissimo livello di sicurezza. Infatti le ruote di grande diametro da 16”, garantiscono la migliore tenuta di strada ed irreprensibilità di comportamento in ogni condizione di guida, sia urbana che extraurbana, di giorno come di notte grazie ai fari a grande visibilità.

Sarà allora più semplice spostarsi nel traffico cittadino ma non solo, infatti, lo Spidermax 500 RS è una vera e propria moto automatica, che unisce la sicurezza e l’agilità delle motociclette con le emozioni delle auto. Malaguti viene così incontro all’esigenza di chi vuole assieme uno scooter sicuro e semplice da guidare e una moto con cui poter viaggiare e divertirsi.

Spidermax è disponibile in Italia da dicembre 2007 nelle seguenti colorazioni: Silver shadow metallizzato, Titanium e Blu notte metallizzato.

Fra gli accessori disponibili, oltre ai consueti antifurto e baulone, Malaguti propone, in collaborazione con una nota società leader del settore, un nuovo tipo di navigatore satellitare da fissare saldamente al cruscotto e il kit di depotenziamento del motore per consentire la guida anche ai possessori di patente A1 sin dai 18 anni.

Scheda Tecnica – SPIDERMAX 500 RS

Motore 493cc 4 tempi monocilindrico orizzontale a doppia accensione EURO 3
distribuzione monoalbero a camme in testa con 4 valvole
Lubrificazione a carter umido con doppio filtraggio
Iniezione elettronica
Sistema MIU (Mechatronic Integrated Iunit)
centralina di accensione elettronica per gestione del sistema di iniezione integrata nel corpo farfallato
Alimentazione del carburante iniezione elettronica con pompa carburante elettrica a triplo filtraggio
Silenziatore di scarico sistema dotato di convertitore catalitico e sonda lambda
Cruscotto analogico / digitale con computer di bordo (*)
Raffreddamento a liquido tramite pompa centrifuga e valvola termostatica a 3 vie
Alesaggio e corsa 94 mm x 71 mm
Rapporto di compressione 10,5:1
Accensione elettronica induttiva ad alta efficienza integrata con l’iniezione;
anticipo variabile e bobina AT separata
Avviamento elettrico con ruota libera
Trasm. primaria variatore automatico di velocità CVT
Trasm. finale ad ingranaggi
Frizione centrifuga a secco
Potenza max 30,5 kW – 41 CV a 7250 giri
Coppia max 45 Nm a 6000 giri
(versione depotenziata)
Potenza max 24.5 kW – 33 CV a 6500 giri
Coppia max 40.5 Nm a 4750 giri
Telaio portante in alluminio V-BOX – ant.: pressofuso in alluminio – post.: traliccio in tubi d’acciaio.
Sistema di frenata anteriore – disco anteriore sinistro Ø 270 mm con pinza flottante idraulica a 2 pistoncini;
integrale – la leva sinistra agisce sul disco anteriore destro Ø 270 mm con pinza flottante idraulica a 2 pistoncini e sul disco posteriore Ø 260 mm con pinza idraulica a 2 pistoncini;
Sospensione anteriore: forcella telescopica idraulica con steli Ø 41 mm; corsa 120mm
Sospensione posteriore: motore oscillante con doppio ammortizzatore idraulico con regolazione del precarico molla; corsa ammortizzatore 75mm
Pneumatici tubeless anteriore 120/80-16”; posteriore 150/70-16”
Cap. serbatoio carburante 14,5 litri
Peso a secco 204 kg

Dimensioni:
Lunghezza max 2220 mm
Altezza (con parabrezza) 1430 mm
Larghezza 810 mm
Larghezza (con specchi) 930 mm
Altezza sella 760 mm
Passo 1490 mm

Accessori di serie

Sistema di sbloccaggio meccanico della sella
Dispositivo di spegnimento in caso di caduta
Antifurto Immobilizer
Luce di cortesia nel sottosella
chienalino conducente regolabile longitudinalmente
Vano portaoggetti nel controscudo con apertura dal blocchetto chiave
Anello antifurto per catena
Cavalletto laterale con dispositivo di consenso all’avviamento

Colori disponibili

Silver shadow metallizzato
titanium
blu notte metallizzato

Accessori

Antifurto elettronico MOTO ALARM
Baulone
Navigatore satellitare
Kit per depotenziamento: potenza max 24.5 kW – 33 CV a 6500 giri
coppia max 40.5 Nm a 4750 giri

(*) Funzioni cruscotto
Il computer di bordo permette di visualizzare le seguenti funzioni:
contachilometri parziale e totale, velocità, contagiri motore, livello carburante, temperatura liquido refrigerante, tensione batteria, orologio, la segnalazione dei tagliandi e del cambio cinghia variatore, controllo olio motore con la spia di mancanza pressione, funzione “memoria di percorso” e indicatore della temperatura esterna con allarme ICE e funzione “riverse” (possibilità di regolare il contrasto ed il colore di fondo dello strumento).

 


Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 8 so far )

Nuovo sito Malaguti dedicato al Phantom F12 R 50c

Posted on ottobre 31, 2007. Filed under: Generale, Good Websites, Italia, Malaguti, MalagutiMania, Motori, Novità, Scooter | Tag:, , , , , |

Da stamane è attivo un nuovo sito interamente dedicato al nuovo Malaguti Phantom F12 R 50cc

 

http://www.phantommalaguti.com

Image Hosted by PicturePush

Fonte


Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 3 so far )

Eicma 2007 Novità – Nuovo Malaguti Spidermax 500 RS Twin Spark

Posted on ottobre 17, 2007. Filed under: Generale, Malaguti, MalagutiMania, Moto, Motori, Novità, Scooter | Tag:, , , , , , |

Image Hosted by PicturePush

Malaguti presenterà alla prossima edizione dell’Eicma 2007 – Salone del Motociclo di Milano due grandi novità: Spidermax 500 RS, il maxiscooter destinato all’utenza sportiva che affianca lo Spidermax GT500, due nuove moto 125cc Enduro e Motard e la versione model year 2008 di XTM Enduro 50cc e XSM Motard 50cc con cerchi in lega.

Lo Spidermax 500 RS sarà motorizzata con un propulsore da 493cc, twin spark, con più potenza e aumento della coppia. Il frontale più sportivo e grintoso e la nuova coda più filante che gli conferisce un assetto agile e scattante. Il vano sottosella permette di alloggiare comodamente 2 caschi integrali o una valigia 48 ore, caratteristica unica che conferma lo Spidermax fra gli scooter più capienti della sua categoria.
Spidermax 500 RS si presenta come uno scooterone dalla elevate prestazioni abbinate ad un altissimo livello di sicurezza attiva: le ruote di grande diametro da 16” garantiscono la migliore tenuta di strada ed irreprensibilità di comportamento in ogni condizione, sia urbana che extraurbana.

Spidermax 500 RS, a completamento della gamma 500, offre una versione depotenziata utilizzabile anche a 18 anni con la patente A1.

Malaguri preseterà anche due nuove e inedite moto 125 cc.: modelli per due differenti utilizzi con una caratteristica comune, il motore Yamaha.
L’enduro 125 monta ruote a raggi mentre la versione motard è equipaggiata con nuove ruote in lega che gli conferiscono un carattere ancora più dinamico e sportivo.
Entrambe le versioni si caratterizzano per un look innovativo e fuori da ogni schema che non passa inosservato: un’autentica calamita per gli sguardi.

Image Hosted by PicturePush

Ricordatevi che siamo principalmente un Forum e la discussione sul nuovo Spidermax 500 RS la trovate qui

Fonte Motoblog

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 4 so far )

Kymco Xciting 500 R – Scooter sport ma al giusto prezzo

Posted on luglio 4, 2007. Filed under: Generale, MalagutiMania, Moto, Motori, Novità, Scooter |

Your ImageYour ImageYour ImageYour ImageYour ImageYour Image

La versione racing del Kymco Xciting 500i è aggressiva e accattivante: grafica inedita,  cura nei dettagli e un motore brillante a iniezione elettronica Keihin.Un  maxi scooter accattivante e dal forte appeal: è la versione racing del Kymco Xciting 500i, il 500R.  La grafica è inedita e il nuovo cupolino fumé protegge la strumentazione costituita da tre elementi circolari con un nuovo sfondo bianco: al centro il tachimetro e il contachilometri digitale e l’orologio digitale, il contagiri e un terzo elemento che contiene l’indicatore della benzina e quello della temperatura dell’acqua.

La capacità del vano sottosella, con luce di cortesia, è di 10 kg e prevede una presa da 12 V per ricaricare il cellulare, un piccolo alloggio sempre per il cellulare e due ganci portacasco.

La sella è stata ridisegnata e abbassata per consentire un maggior controllo dello scooter. L’X500R è agile e maneggevole grazie anche all’ottima ciclistica: davanti la forcella idraulica, telescopica a doppia piastra da 40 mm, rende l’avantreno sicuro e preciso nell’impostare le curve mentre al retrotreno il monobraccio oscillante e la coppia di ammortizzatori regolabili nel precario assicurano comfort anche nella guida in due e nei veloci tratti autostradali. Generose le dimensioni degli pneumatici (davanti 120/70-15 e dietro 150/70-14).

L’Xciting 500R adotta ora un sistema di frenata separata: con la leva destra si agisce su entrambi i freni a disco anteriori per le frenate più decise mentre con la leva sinistra si aziona un solo disco posteriore quando si incontrano fondi sdrucciolevoli.

Il motore monocilindrico da 28,34 cavalli e 498 cc di cilindrata Euro 3 è equipaggiato con uno dei più moderni sistemi di iniezione elettronica Keihin con sonda lambda che garantisce un funzionamento regolare ed efficiente con una erogazione potente e lineare. Il corpo farfallato integra i sensori che testano temperatura e pressione dell’aria: la  ECU per il controllo elettronico ottimizza le prestazioni e riduce gli sprechi ottenendo un risparmio di carburante nell’ordine del 15-20 per cento.

Tanti gli accessori per personalizzare il 500R:
il parabrezza specifico (103,95 euro)
il coprigambe (89,15 euro)
il coprimani (36,65 euro)
una serie di bauletti: da 30 litri  (68,25 euro nero goffrato e  99,75 euro verniciato)
da 35 litri (88,20 e 133,35 euro)
da 45 litri (141,75 e 173,25 euro)
il sistema di allarme completo (198,45)
lo schienalino per bauletto (31,40 euro)
il lucchetto (15,75 euro)
il blocca disco (19.95 euro)

Prezzo
Il Kymco Xciting 500R costa 5.595 euro f.i.

Colori
L’unico disponibile è Antracite Blumone

 Con questo prezzo così concorrenziale sono cavoli amari per gli scooter di grossa cilindrata come il Malaguti Spidermax!

Fonte Cyberscooter super scheda


 Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Ecoincentivi per le due ruote, anche senza acquistare un mezzo nuovo

Posted on giugno 13, 2007. Filed under: Ambiente, Attualità, Buone notizie, Ecoincentivi, Ecologia, Generale, Istituzioni, Italia, Moto, News in Italia, Scooter, Scooter Elettrici |

Da oggi 13 Giugno sono disponibili gli ecoincentivi per acquistare una nuova bici o un nuovo mezzo a due ruote, o anche solo per la rottamazione.

Dal sito www.ada-net.it

Sono disponibili gli ecoincentivi del Ministero dell’Ambiente relativi alla demolizione di ciclomotori.
Nell’ambito delle politiche di miglioramento della qualità dell’aria, l’obiettivo è quello di eliminare dalla circolazione i ciclomotori più vecchi ed inquinanti per sostituirli con mezzi a basso o nullo impatto ambientale. Il Ministero dell’Ambiente ha impegnato per questa campagna la cifra complessiva di 15 milioni di euro.
Per la prima volta tutti i cittadini che decidono di demolire il loro vecchio ciclomotore (EURO ZERO o comunque costruito fino a tutto il 2001) possono ottenere significativi contributi per l’acquisto di biciclette, veicoli elettrici e ciclomotori di ultima generazione a basso livello di emissioni. Nel caso si debba procedere all’acquisto di un nuovo veicolo E’ NECESSARIO RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AL CONCESSIONARIO / RIVENDITORE.
A fronte della demolizione di un ciclomotore EURO zero, o comunque costruito fino a tutto il 2001, si ottengono i seguenti incentivi:
· per l’acquisto di una bicicletta il 30% del listino fino ad un massimo di 250 euro;
· per l’acquisto di un motociclo o quadriciclo a trazione elettrica il 30% del listino fino ad un massimo di 1.000 euro;
· per l’acquisto di un ciclomotore elettrico o una bicicletta a pedalata assistita il 30% del listino fino ad un massimo di 700 euro;
· per l’acquisto di un ciclomotore EURO 2 a 4 tempi o comunque a basso consumo (2,3 lt per 100 km) il 15% del listino fino ad un massimo di 300 euro;
· per l’acquisto di un ciclomotore EURO 2 a 2 tempi l’8% del listino fino ad un massimo di 150 euro.
Per la demolizione è necessario presentare la fotocopia della tassa di circolazione in corso oppure dell’annualità precedente.

E’ stata prevista inoltre la copertura totale delle spese di demolizione anche senza contestuale acquisto di un nuovo mezzo, purché si possa dimostrare che il ciclomotore da demolire sia circolante (serve copia della ricevuta di pagamento della tassa di circolazione per l’anno 2007 o per l’anno 2006). SOLO IN QUESTO CASO RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AL DEMOLITORE.

Se avete domande o richieste c’è anche una sezione con un Form per mandare email http://www.ada-net.it/email.htm

 


 Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Scooter Elettrici, adesso si fà sul serio

Posted on maggio 24, 2007. Filed under: Ambiente, Attualità, EcoCarburanti, Ecologia, Italia, MalagutiMania, Motori, News in Italia, Scooter, Scooter Elettrici |

Dal sito della regione Lombardia

Due maxi scooter elettrici e quindi non inquinanti sono stati consegnati oggi in Regione Lombardia al presidente Roberto Formigoni e all’assessore alle Reti, Servizi di Pubblica Utilità e Sviluppo Sostenibile, Massimo Buscemi, dalla Vectrix. I due mezzi, in comodato gratuito per tre mesi, sono a disposizione del personale regionale come alternativa alle autovetture di servizio. Al termine di questo test l’operazione potrà essere ampliata.

“L’impegno di Regione Lombardia per le energie alternative e la sostenibilità – ha detto l’assessore Buscemi – procede a tutto campo. Ci stiamo impegnando per realizzare un regolamento che disciplini la bioedilizia nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni dei palazzi lombardi, abbiamo finanziato l’acquisto di auto ecologiche in sostituzione di quelle particolarmente inquinanti e oggi sperimentiamo l’utilizzo degli scooter elettrici per tutti quei servizi giornalieri, effettuati dal personale regionale, che finora venivano svolti in auto”.

“Abbiamo di fronte un grande impegno – ha sottolineato il presidente Formigoni – quello cioè di ridurre l’inquinamento atmosferico e migliorare la qualità dell’ambiente. Da anni siamo impegnati su questi due fronti difficili da conciliare ma che non ci spaventano”.

I maxi scooter elettrici garantiscono anche un risparmio economico: 150 euro di ricarica elettrica ogni 10.000 km, contro 750 euro di carburante per uno scooter a benzina. Tra l’altro, i due scooter in dotazione a Regione Lombardia saranno ricaricati con due colonnine che erogano elettricità prodotta con pannelli fotovoltaici. A Formigoni e Buscemi la Vectrix ha consegnato anche l’attestato di “Ambasciatori dell’elettrico”.

SCHEDA TECNICA – Queste le caratteristiche del maxi scooter elettrico, in cui ciclistica e meccanica sono italiane:

Velocità massima: 100 chilometri all’ora
Autonomia: 110 chilometri a una velocità media di 40 all’ora
Accelerazione: 0-50 km/h in 3,6 secondi; 0-80 km/h in 6,8 secondi
Ricarica: in due ore raggiunge l’80 per cento
Sistema di ricarica: tramite una comune presa da 220V
Cicli di ricarica: 1.700
Motore: Elettrico di tipo Brushless a magneti permanenti prodotto dalla SBC di Cinisello Balsamo (Milano)
Freni: Brembo (Bergamo). (Ln)

Il sito di chi produce questi scooter elettrici è www.vectrix.com

Avrei voluto postare qualche immagine in più o qualcosa tratto dal sito per discuterne, ma qui ne viene fatto espressamente divieto.

Che ne dite quanto tempo occorrerà affinche gli scooter alimentati elettricamente raggiungano quelli a benzina?

Resta il fatto che secondo il mio modesto parere uno scooter elettrico risulta non inquinante se viene ricaricato con una fonte rinnovabile come l’energia solare, altrimenti se lo devo ricaricare con la corrente della rete che viene prodotta con le centrali ad olio e/o combustione, tanto vale che continuiamo ad andare con quelli a benzina, non vi pare?

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 1 so far )

Scooter Stories

Posted on maggio 7, 2007. Filed under: Attualità, Comico, Ironia, MalagutiMania, Motori, Scooter |

C’è chi piega come Valentino, chi stacca come Stoner e chi cade come Biagi. Io cado come Stoner, piego come Biagi e cado come Valentino. In poche parole, ogni volta che salgo su due ruote faccio ridere. Io volevo la copertina della Tucano, non so se ce l’avete presente,  ma siccome non potevo permettermela, ho chiesto a mia madre di farmene una a maglia.  Mi ha fatto un paragambe che sembro mia nonna sulla sedia a rotelle.  Possiedo uno spidermax gt 500. Quello che mi tira più il culo è che non sono buono neanche a pronunciare il nome per intero. Ma se mi compravo il timacs, non facevo prima? Quando ho scelto lo scooter, mi sono presentato dal concessionario con una balla da 6 bottiglie d’acqua ed una pizza. Lui mi ha chiesto che cilindrata avessi in mente, io gli ho detto una buona a contenere l’acqua e due cartoni delle pizze. La vita di noi scuteristi della malaguti è davvero dura.  I motociclisti ci schifano perchè non siamo motociclisti. Gli scuteristi ci schifano perchè guidiamo delle utilitarie. Io però almeno non sono costretto ad imparare a memoria come si scrive Kawasaki. Poichè oggi se non scrivi su un blog non sei nessuno, ho cortesemente chiesto a tutti quelli che mi conoscevano se potevano mettermi a disposizione il loro blog. Hanno risposto una coppia di miei amici scambisti ed un simpatico signore finlandese che gestisce un blog sulla pesca del merluzzo. Poi colui il quale gestisce questo spazio mi ha detto “Sbizzarrisciti pure”. Ed eccomi qui. Da oggi on line  SCOOTERSTORIES le avventure del piccolo bistekka, scooterista metropolitano!!!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 3 so far )

classifica vendite del mese

Posted on maggio 3, 2007. Filed under: Attualità, Honda, MalagutiMania, Motori, Scooter, Tempo libero |

Posto da Cyberscooter 

 

La notizia più rilevante nella classifica di Marzo è che l’SH 150i perde la prima posizione dopo undici mesi consecutivi. Honda però non deve preoccuparsi, anzi, visto che il nuovo top è ancora un SH e per giunta il nuovissimo e più ‘redditizio’ 300i.

 Un brutto segnale riguarda però l’interesse degli scooteristi nostrani verso la sicurezza, visto che l’identico modello dotato di ABS non entra neppure nella classifica dei primi 100… (e lo stesso vale per i modelli di altri marchi).
Meno rilevante, ma comunque interessante, l’inserimento in classifica al 9° posto di un altro modello Honda, il Silver Wing 400, che nel 2006 non aveva ottenuto i risultati sperati.
Nessuna novità invece per il Tmax 500, che risulta sempre graditissimo al 3° posto. Il resto della top 15, pur con un movimentato scambio di posizioni, non registra però sconvolgimenti.
Molto più stabile la situazione complessiva dei primi tre mesi 2007 dove si segnala lo scambio di posizioni in famiglia fra l’SH 300i ed il 125i, l’arrivo del Silver Wing 400 e del nuovo Suzuki Burgman 200 che chiude la top 15.
Scendendo in classifica alla ricerca delle ultime novità ecco l’Aprilia Scarabeo 250ie in 23^, il Kymco Dink 200i in 34^ e lo Yamaha X-city 250, addirittura in 53^ posizione.
E i rivoluzionari 3 ruote Piaggio? Sembrano confermare il modesto interesse italico per la sicurezza, visto che il modello ‘base’ occupa la 25^ piazza e quello dotato del blocco-rollio solo la 43^, per un complessivo di 1058 esemplari in tre mesi, risultato che li proietterebbe in 15^ posizione, pur meritando di più.
Osservando l’andamento per cilindrata, incrociato con le tipologie, fra i 125 ‘basic’ domina il Piaggio Liberty, a cui potrebbero essere sommate le vendite del modello ‘S’, staccandolo ulteriormente dal Kymco People S.
Fra i ‘basic’ fino a 200cc invece le posizioni s’invertono con il Kymco People S a precedere il Liberty (anche sommando la versione ‘S’).
Il Kymco Dink è il più apprezzato fra i 125 ‘comfort’, seguito dal Suzuki Burgman, posizioni che i due modelli s’invertono passando ai 200cc.
Da 201 a 300cc guida lo Yamaha X-max, seguito dal Kymco Xciting, mentre passando ai ‘fino a 400‘, Il Suzuki Burgman risulta sempre il più apprezzato, doppiando l’Honda Silver Wing. Fra i 500 infine è il Kymco Xciting a precedere il Gilera Nexus, ma i numeri sono decisamente contenuti.
Passiamo alla categoria più venduta, quella dei ‘naked’ in cui classifichiamo i modelli con protezione aerodinamica e vani bagaglio ridotti (quindi tutti i ‘cosiddetti’ ruote alte, ma non solo). Fino a 125cc domina l’Honda SHi, seguito dalla Vespa LX e il distaccato fra primo e secondo si fa ancora più abissale passando alla classe dei 126-200cc dove il best seller SH 150i ‘straccia’ l’Aprilia Sport City. È sempre Honda a dettare legge fino a 300cc con il terzo SHi, che vende oltre il doppio del pur apprezzato Piaggio Beverly. Tutta interna al gruppo Piaggio la lotta fra i 400 dove il Beverly risulta decisamente più apprezzato del ‘cugino’ Scarabeo, situazione che si replica fra i 500, ma con un distacco decisamente più ridotto.
La categoria dei ‘top’ è praticamente un monopolio dello Yamaha Tmax 500, che stacca nettamente il Burgman 650, per non parlare del Silver Wing 600 ormai praticamente ‘scomparso’ (18 immatricolazioni). Interessante notare che al crescere della cilindrata (e dei prezzi), l’ABS non rappresenti più un ostacolo, anzi, visto che i Burgman Executive sono più del doppio di quelli con frenata tradizionale (mancano invece dettagli sul Tmax ABS).
Fra i marchi, pur non disponendo di dati specifici, risulta evidente una crescita dei prodotti Honda, seguita da Kymco che centra numerosi primi posti nei segmenti citati. Si riaffaccia in classifica il marchio Peugeot, che nel 2007 potrebbe raccogliere i frutti di un notevole sforzo progettuale. Un po’ sottotono il Gruppo Piaggio che sembra subire le ultime novità giapponesi, ma anche l’aggressività di Kymco, mentre gli MP3 non sembrano essere ancora compresi in tutte le potenzialità.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 2 so far )

« Articoli precedenti

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...