Cultura

Chavez aumenta il salario minimo del 30% [Video]

Posted on giugno 2, 2008. Filed under: Attualità, Buone notizie, Cultura, Esteri, Video |

In Venezuela Chavez aumenta il salario minimo del 30%

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Discorso di Capodanno di Beppe Grillo, la verità!

Posted on dicembre 31, 2007. Filed under: Attualità, Cultura, Internet, Istituzioni, Italia, News in Italia, Società, Video | Tag:, , , , , , , , , , , , |

Ecco il discorso di Beppe Grillo che si vuole sostituire ironicamente a quello del Presidente della Repubblica.

Beh a mio avviso molto meglio il suo che ci ricorda davvero come stanno le cose che la presa in giro di Napolitano.

Cosa dirà quest’anno il Presidente, quello che ha detto l’anno scorso?Quello che dicono ogni fine anno?

Che l’Italia è un grande paese, un paese in crescita, non dobbiamo mollare e bla bla bla….bugie storielle per farci credere che và tutto bene!!

BASTA!!! Guardatevi il video di Beppe

Clicca qui!
Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 11 so far )

L’importanza della partecipazione! Da una riflessione di un amico

Posted on dicembre 8, 2007. Filed under: Attualità, Buone notizie, Cultura, Generale, I nostri amici, Iniziative, Internet, Italia, MalagutiMania, Napoli, Salute, Società |

I pensieri e le azioni giuste devono essere diffuse, così io oggi vi propongo quella di un amico che è assistant del Meet Up di Acerra

Perchè ci siamo ridotti in questo stato?
Perchè ovunque ci voltiamo vediamo immondizia, sporcizia e incuria?
Perchè quando parliamo dei nostri amministratori non riusciamo ad esprimere neanche un giudizio positivo?
Perchè in tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi genere la partecipazione della popolazione è sempre scarsissima?

Ho posto anche a me le stesse domande e sono giunto a delle conclusioni più o meno giuste, ma comunque ho fatto dei ragionamenti.

Ho pensato e ripensato a queste domande e secondo me la causa siamo noi.

Si! Può essere un giudizio forte ma credo che la responsabilità sia proprio nostra. Se il politico ruba, se la monnezza è per le strade, se non facciamo la raccolta differenziata, se ci costruiscono l’inceneritore e se la vita sociale è stata annientata è solo colpa della nostra indifferenza.

E’ da 30 anni che i nostri costumo di vita sono cambiati, la gente si è andata via via chiudendo nelle proprie case cercando di avere sempre meno contatto con l’esterno, con la società adducendo spesso motivazioni incocludenti, tipo “non ho tempo”. La mancanza di tempo addotta da ognuno ha fatto in modo che la nostra società, la nostra vita e le nostre azioni quotidiane cambiassero davanti ai nostri occhi e noi la assistessimo indifferenti.

Secondo me tutto dipende dalla mancanza di partecipazione: non serve criticare lo stato delle cose senza muoversi e scendere in piazza, non serve blindarsi in casa aspettando che chissà quale miracolo divino ci riporti alla democrazia delle Agorà Greche.

Quello che intimamente desideriamo non ce lo darà mai nessuno senza che ce lo prendiamo con il nostro impegno personale, nessuno mai ci offrirà l’opportunità di cambiare le cose con la bacchetta magica ma solo con la PARTECIPAZIONE potremmo aspirare a vedere concretizzato quello che desideriamo, cioè una società migliore.

Rivolgo, quindi, a voi iscritti a questo forum un appello alla partecipazione, innazitutto su questo luogo di democrazia virtuale che è il Meetup e poi per strada in qualunque modo si possa realizzare qualche iniziativa.

Il nostro compito non è solo quello di vedere tangibilmente le cose che cambiano ma dobbiamo considerare che ogni volta che ci troviamo per strada e spieghiamo a qualcuno quello che pensiamo, adducendo come motivazione vere informazioni (al contrario dei media) in quel momento piantiamo un seme che se curato produrrà un frutto, cioè un cittadino.

Chi di noi si può definire cittadino? Chi vive veramente la propria città?

Probabilmente nessuno, quindi invito tutti coloro che leggeranno questa email a partecipare e a diventare cittadini, solo così potremmo alimentare la speranza in un prossimo cambiamento!

Un abbraccio
SaL

 Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 4 so far )

Beppe Grillo prepara il Vday n°2 (due) !

Posted on ottobre 16, 2007. Filed under: Buone notizie, Comico, Cultura, Generale, I nostri amici, Iniziative, Internet, Ironia, Istituzioni, Italia, MalagutiMania, News in Italia, Società, vday | Tag:, , , , , , , , |

Ragazzi credo che innanzitutto sia necessario un secondo Vday e sopratutto credo che sia anche ormai ufficiale, infatti sul suo Blog oggi Beppe ha scritto questo Il prossimo V-day sarà sull’informazione. Nelle prossime settimane la data. Stay tuned!”

Se Vday 2 sarà, riguarderà l’informazione, ed a questo punto penso che riguarderà la legge che finanzia i giornali ed in generale l’editoria.

Come forse non tutti sapete, i giornali con l’aiuto dei politici ricevono finanziamenti per svariati milioni di Euro e in questo modo ovviamente ogniuno di loro tende dalla parte che gli fornisce il finanziamento, il che si traduce in una distorsione di massa degli avvenimenti o in una diffusione di massa di non avvenimenti.

In pratica l’editoria Italiana è pilotata dai partiti politici che a loro volta sono mossi da interessi economici.

Quindi in definitiva credo che il VDAY II Secondo andrà a toccare proprio questo punto, perchè se togliamo questi finanziamenti ai giornali, per mangiare saranno costretti a riportare la cronaca e i fatti senza inventarsi nulla o essere di parte altrimenti nisba, non c’è trippa  per gatti 🙂

Vi consiglio vivamente di guardare il video di cui trovate il link qui sotto 😉 

Guarda l’inchiesta di Report ” Il Finanziamento Quotidiano : report si interroga su come vengono spesi i finanziamenti dello stato nel settore dell’editoria”


 Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 7 so far )

Danni alla salute derivanti dagli Inceneritori [Video]

Posted on ottobre 14, 2007. Filed under: Ambiente, Cultura, Ecologia, Generale, Italia, Video | Tag:, , , , , |

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 2 so far )

No all’incenerimento ed alle megadiscariche, per la difesa della salute, dei territori e dei beni comuni

Posted on ottobre 7, 2007. Filed under: Ambiente, Attualità, Cultura, EcoCarburanti, Ecoincentivi, Ecologia, Generale, I nostri amici, Iniziative, Internet, Italia, MalagutiMania, Malasanità, Napoli, News in Italia, Società | Tag:, , , , , , , , , |

No all’incenerimento ed alle megadiscariche
per la difesa della salute, dei territori e dei beni comuni

CORTEO NAZIONALE AD ACERRA
SABATO 13 OTTOBRE ORE 16 STAZIONE CENTRALE FS SCERRA

NO ALL’INCENERIMENTO ED ALLE MEGADISCARICHE

PER LA DIFESA DELLA SALUTE, DEI TERRITORI E DEI BENI COMUNI

In Campania, dopo 14 anni di commissariamento “straordinario” sulla gestione dei rifiuti, la “politica

dell’emergenza” è diventata una strategia per drenare soldi pubblici, sottraendo le scelte ad ogni

espressione di volontà popolare. Da Rastrelli a Bassolino, dal centrodestra al centrosinistra, un accordo

trasversale e consociativo ha espropriato ogni luogo democratico per consegnarsi agli interessi di

comitati d’affari come il gruppo Romiti-FIBE (oggi sotto inchiesta della magistratura, insieme a

Bassolino ed agli altri responsabili della gestione rifiuti di questi anni). Il muro di gomma dei poteri e

degli interessi continua così a ostacolare una messa in discussione vera del piano rifiuti, una valutazione

autentica delle alternative possibili, nel rispetto di salute ed ambiente, e garantisce invece la

riproduzione di gruppi dirigenti delegittimati dalla gente e dai fatti.

Eppure gli stessi ora stanno scrivendo il nuovo piano rifiuti tutto incentrato sull’incenerimento dei

rifiuti, che ha prodotto finora enormi depositi di ecoballe e megadiscariche, sponsorizzato oggi anche dal

ministero dell’ambiente e dal governo prodi, mentre giorno dopo giorno vengono alla luce nuove

informazioni scientifiche sulla estrema nocività degli inceneritori, non solo per la diossina ma anche per

l’impatto delle patologie da nanoparticelle e per il difficile smaltimento delle polveri residue (circa un

terzo della spazzatura bruciata si trasforma in ceneri altamente tossiche da smaltire in discariche

speciali).

L’apertura dell’inceneritore di Acerra, il più grande, inquinante e obsoleto d’Europa in una cittadina

assurta a simbolo della devastazione ambientale, e già riconosciuta “Comune in emergenza diossina”

rappresenta il via libera all’ulteriore devastazione della salute e dell’ambiente, il lasciapassare per gli

altri 2 inceneritori previsti in Campania e gli oltre 14 sul piano nazionale. Opere naturalmente

finanziate con soldi pubblici (il 7% delle bollette ENEL che noi paghiamo) grazie all’utilizzo illegittimo dei

fondi per l’energie alternative, i c.d. CIP 6.

E’ questa una condizione emblematica di quello che in diverse forme avviene in tutto il paese:

il volere dei poteri forti prevarica sempre quello delle comunità e porta avanti una gestione del territorio

fondata esclusivamente sull’utilizzo di inceneritori e discariche, costruzione di centrali termoelettriche a

olio combustibile, a carbone, a turbogas, progetti di rigassificatori, basi militari, treni veloci, etc, in un

contesto in cui corruzione, commissariamento dei poteri democratici, istituto della “concessione” in

regime emergenziale, diventano altrettante strade per tutelare l’arricchimento privato contro il

benessere collettivo. Per tutti questi motivi abbiamo indetto una

MANIFESTAZIONE NAZIONALE AD ACERRA

SABATO 13 OTTOBRE 2007

ore16 STAZIONE CENTRALE F.S. ad ACERRA

concentramento a NAPOLI ore15 PIAZZA GARIBALDI

Rete Campana dei Comitati per la difesa della salute e dell’ambiente

Rifiuti Zero Campania

Per info/contatti/adesioni: retecampanasaluteambiente@noglobal.orghttp://www.noglobal.org – 3477876909

Prime adesioni: Comitato contro il megainceneritore di Acerra, ComER – Comitato Emergenza Rifiuti – San Nicola La strada – Caserta –

San Marco EV, Coordinamento dei comitati per la difesa del territorio Area Vesuviana, Comitato Serre per la vita, Presidio contro la

discarica di Serre, Comitato Carmine Iuorio 23 febbraio – Campagna, Coordinamento uniti per l’ambiente – Giugliano, Qualiano, Villaricca,

Comitato salute/ambiente – Salerno, Assise cittadina per Bagnoli, Coordinamento dei comitati per l’acqua di Napoli e provincia, Comitato

in difesa del vallone di San Rocco, Comitato contro la centrale di Vigliena, Comitato acqua pubblica Salerno, Comitato di lotta delle vele di

Scampia, Comitato contro il termovalorizzatore di Salerno, Comitato “Rio Corbore” Ischia, Comitato Allarme Rifiuti Tossici di Napoli,

Comitato Civico di San Salvatore Telesino, Rete Rifiuti Zero agro nocerino-sarnese, Comitato contro l’inceneritore di rifiuti speciali e

industriali di Nocera Inferiore

Area Antagonista Campana, RdB Precari Autorganizzati (Banchi Nuovi, UdN, MdA Acerra B.Buozzi), Conf. COBAS, RdB/CUB Campania, MdA

Storico Ex Macello, Assise di Palazzo Marigliano, CSOA Officina 99, Laboratorio Occupato SKA, CSOA DAMM, Laboratorio Occupato

Insurgenzia, Red Link, Sinistra Critica, PMLI Campania, Ass. Attac – Fronte Popolare Giugliano, Comitato Attac Napoli, C.S.O.A. Asilo

Politico (SA), P.C.I.M-L, centro sociale Buco1996′ Gioi (SA), WWF Campania, sezione del PdCI “U. Terracini” di Caserta, S.L.A.I. COBAS

AMBIENTE di Acerra, I Grilli Acerrani – Gli Amici di Beppe Grillo di Acerra, Forum ambientalista, TanaLab Aversa, Bottega equo solidale

Tutta n’ata storia – Nocera Inferiore

Rete Nazionale Rifiuti Zero, Coordinamento Dei Comitati Della Piana-Firenze, Prato, Pistoia, La Rete ambientalista della provincia di

Alessandria, I Coordinamento dei Comitati della Fraschetta, Medicina democratica Movimento di lotta per la salute, Assemblea del presidio

permanente “Giulio Maccararo” Montale (PT), “Collettivo liberate gli Orsi” Pistoia, Alternativa Comunista, Comitato “le nuove resistenze”,

Presidio permanente No Dal Molin, Comitati NO TAV, Coordinamento siciliano dei comitati contro gli inceneritori, Movimento per la Difesa

del Territorio Calabria, Presidio permanente no alle discariche Grottaglie-S.Marzano (TA)

www.noglobal.org


Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

La realtà è distorta [Video]

Posted on ottobre 6, 2007. Filed under: Attualità, Cultura, Generale, Internet, MalagutiMania, Video |

Ecco un video da vedere per poi riflettere sulla nostra vita, il nostro quotidiano.

Non tutto quel che ci dicono o che vediamo è come sembra, amici diffidate diffidate…..

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Diossina nelle mozzarelle, ma nessuno ne parla! [Audio]+[Video]

Posted on settembre 30, 2007. Filed under: Alimentazione, Ambiente, Attualità, Cultura, Ecologia, Generale, Italia, MalagutiMania, Malasanità, Napoli, News in Italia | Tag:, , , , , , , , , , , , |

Sabato 22 Settembre ho partecipato ad una manifestazione ad Acerra (prov.Na) in occasione della giornata Nazionale contro i sovvenzionamenti agli inceneritori.

Innanzitutto sono venuto a conoscenza del fatto che ad Acerra, dove han costruito l’Inceneritore più grande d’Europa che stà per essere messo in funzione a giorni, contro la volontà di tutta la popolazione circostante, non si effettua la RACCOLTA DIFFERENZIATA, una delle tante assurdità tipiche dei nostri tempi, ovviamente c’è chi si dà da fare come i ragazzi del MeetUp di Acerra che si prodigano di effettuare la raccolta differenziata il Venerdì di ogni settimana.

La cosa ancora più scolvongente è che un professore, precisamente un Oncologo-Tossicologo dell’Istituto Pascale di Napoli   per la cura dei tumori, il Dott. Antonio Maffella ha effettuato una ricerca sulle quantità di Diossina presenti nel sangue ed in particolare nel suo.

Il Dott. Antonio Marfella risiede in una zona di Napoli (Vomero) che si trova in collina, dove nelle vicinanze non ci sono particolari fonti di inquinamento, tranne lo smog quotidiano provocato da oltre 500.000 mila auto giornaliere che passano per quella parte di Napoli, ebbene è risultato dal suo studio e dalle analisi del suo sangue, che il professore stesso presenta valori di DIOSSINA nel sangue CINQUE volte superiori ai livelli massimi.

Come è posssibile tutto ciò?Come mai se il prof. Maffella non abita nei pressi di un Inceneritore o di qualche altra grande forma di inquinamento, ha valori di DIOSSINA così elevati?

Il motivo è che la diossina è presente negli alimenti e nessuno di noi è SALVO!

Visto che tutti mangiamo gli stessi cibi.

Il prof. Marfella essendo di Napoli gradisce molto le MOZZARELLE le quali provengono per la maggior parte dal CASERTANO, territorio martoriato negli anni dallo sversamento nel sottosuolo di materie inquinanti a livello tossico e radioattivo, da parte dei clan camorristici. Tutto materiale derivante dalle lavorazioni delle fabbriche del Nord Italia ed Europa.

Adesso io Vi consiglio Vivamente di scaricare il file Audio che ho messo qui sotto per sentirlo con le vostre orecchie.

Clicca qui per scaricare il file audio in formato AMR e qui per scaricarlo in formato Wav (l’intervento è stato registrato con il mio cellulare, basta alzare il volume delle casse per sentire un pò meglio)

Link utili

www.inceneritori.org

Il trucco dell’inceneritore di Acerra

www.napoliassise.it

Meet Up di Acerra

QUANTI YOGURT ALLA DIOSSINA?

Mozzarella di bufala d.o.p (diossina di origine protetta)

Video del prof. Maffella ad Acerra

Vorrei in ultimo soltanto precisare che non scrivo queste cose per diffamare la mozzarella, anzi la mozzarella ed in particolare quella di bufala io la amo essendo di Napoli, anzi aggiungo che non potrei vivere senza mozzarella, ma purtroppo i nostri cibi sono contaminati, per cui anche la lattuga, le carote la frutta gli ortaggi ecc ecc…è una dura realtà e bisogna affrontarla non si può continuare a fare finta di nulla, non si può continuare a guardare la TV ed i Telegiornali. Ormai per me sono strumenti di DISTRAZIONE DI MASSA…i problemi non si risolvono in TV…Porta a Porta dice che và tutto bene…CAZZATE..quà va tutto a rotoli ne dobbiamo prendere coscienza. Un’ennesima prova è questa della Diossina nei cibi!!!

Perchè in TV non se ne parla?

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 8 so far )

Mastella apre un blog e i Vaffanculo lo sommergeranno a breve

Posted on settembre 9, 2007. Filed under: Attualità, Comico, Cultura, Curiosità, Internet, Ironia, Istituzioni, Italia, MalagutiMania, News in Italia, Politica, vday |

 

Beh credo che dopo la giornata di ieri del V Day, svolta Epocale per il paese, rimane da osservare come quei delinquenti dei nostri politici (delinquenti) fanno cerchio e si stringono in un angoletto sparando parole senza senso che ci devono solo far sorridere.

Adesso il blog che vi segnalo è questo http://clementemastella.blogspot.com/ ma non riesco a capire se è vero questo blog oppure è uno scherzo….leggete i commenti agli articoli.

Nel caso fosse vero è molto divertente 😀 ahhahahah

In ogni caso Mastella leggi qui

Image Hosted by PicturePush

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Il Vaffanculo Day si avvicina [Video Invito]

Posted on settembre 6, 2007. Filed under: Attualità, Comico, Cultura, Fotomontaggi, Iniziative, Internet, Ironia, Istituzioni, Italia, MalagutiMania, Napoli, News in Italia, Politica, Video, Video Divertenti |

Iscriviti al Vaffanculo Day

Recensione preparativi V-Day a Napoli

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

« Articoli precedenti

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...