Archive for novembre 2007

Anteprima Recensione Nella valle di Elah – Film Consigliato

Posted on novembre 30, 2007. Filed under: Film, Internet, MalagutiMania, News in Italia, Novità | Tag:, , , , |

Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing

Ragazzi ieri ho avuto la fortuna di assistere in anteprima alla proiezione del film “Nella Valle di Elah”, prima dell’uscita nelle sale, che avverrà il 30 Novembre 07 (domani).

Ve lo dico subito è un bel Fim!

E’ ispirato ad una storia vera ed è drammatico.

Lo potremmo paragonare quasi ad un documento di denuncia.

Il Film è incentrato sul disagio dei giovani ragazzi Americani rientrati dalla guerra di Bush!!

Partiti per andare a combattere una Guerra “Giusta” in IraQ, convinti di esportare la democrazia e cancellare il male, ma in realtà non è affatto così.

Al loro ritorno dalla missione, non sono più le stesse persone, a causa delle cose che hanno visto, a causa delle cose che hanno dovuto fare laggiù, adesso sono vuoti e la loro vita non ha un senso e per vivere il quotidiano hanno addirittura bisogno delle droghe.

Se vi è piaciuto Fahrenheit 9/11 allora di sicuro gradirete anche questò Film, io comunque lo consiglio a tutti, lo potremmo mettere nella categoria Film Seri 😉

Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing

Nella valle di Elah
(In the Valley of Elah)
di Paul Haggis

Sceneggiatura
Paul Haggis

Fotografia
Roger Deakins ASC, BSC

Con
Tommy Lee Jones, Charlize Theron, Susan Sarandon, James Franco, Jason Patric

Drammatico
USA 2007
121 minuti
Colore

Data uscita
30/11/2007

trailer
ufficio stampa
sito ufficiale

64a Mostra del Cinema di Venezia
In Concorso


Clicca qui!

Annunci
Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 3 so far )

Dov’è finita la libertà di scelta – parte I

Posted on novembre 29, 2007. Filed under: MalagutiMania |

Tutte le mattine alle 6.50 il mio telefonino Nokia mi sveglia (non credo che questa sia pubgblicità occulta, e non
credo nemmeno che la gente compri la ferrarelle perchè lòa beve il maresciallo rocca).
Lo accendo e lui comunica ad una cella che il mio numero di telefono è attivo e che ricevo e trasmetto da una
 determinata posizione ( non posso dire il mio numero di telefono perchè altrimenti una massa di deficienti
che non ha nulla da fare comincia a farmi squilli per ammazzare il tempo).
Vado in bagno, faccio la cacca e mi pulisco il **** con la carta igienica “foxy” e penso “dannazione, ma perchè
anche la carta igienica deve essere sponsorizzata?”.
Poi preparo la colazione e guardo la striscia del mattino del tg5…
La stessa sequela di informazioni ripetute alla nausea, poi il “trasmettiamo adesso dai mercati stranieri…”,
 una serie di dati incomprensibili ai più ma che vengono trasmessi da anni. Mi domando ” ma sono incredibilmente ignorante,
o la maggior parte del pubblico della striscia del mattino del tg5 sono agenti di borsa…”
Si parla di referendum, che mi hanno insegnato essere lo strumento di partecipazione più diretto alla vita democratica-
E allora mi domando come posso esprimere il mio consenso/dissenso su:

“Primo quesito
Volete voi che sia abrogato il Decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, titolato “Approvazione del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei Deputati”, limitatamente alle seguenti parti:
art. 14-bis, comma 1;
art. 14-bis, comma 2;
art. 14-bis, comma 3, limitatamente alle parole: “I partiti o i gruppi politici organizzati tra loro collegati in coalizione che si candidano a governare depositano un unico programma elettorale nel quale dichiarano il nome e cognome della persona da loro indicata come unico capo della coalizione.”;
art. 14-bis, comma 5, limitatamente alle parole: “dei collegamenti ammessi”;
art. 18-bis, comma 2, limitatamente alle parole: “Nessuna sottoscrizione è altresì richiesta per i partiti o gruppi politici che abbiano effettuato le dichiarazioni di collegamento ai sensi dell’articolo 14-bis, comma 1, con almeno due partiti o gruppi politici di cui al primo periodo e abbiano conseguito almeno un seggio in occasione delle ultime elezioni per il Parlamento europeo, con contrassegno identico a quello depositato ai sensi dell’articolo 14.”;
art. 24, numero 2), limitatamente alle parole: “alle coalizioni e”;
art. 24, numero 2), limitatamente alle parole: “non collegate”;
art. 24, numero 2), limitatamente alle parole: “, nonché, per ciascuna coalizione, l’ordine dei contrassegni delle liste della coalizione”;
art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: “delle liste collegate appartenenti alla stessa coalizione”;
art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: “di seguito, in linea orizzontale, uno accanto all’altro, su un’unica riga”
art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: “delle coalizioni e”
art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: “non collegate”
art. 31, comma 2, limitatamente alle parole: “di ciascuna coalizione”;
art. 83, comma 1, numero 2);
art. 83, comma 1, numero 3), lettera a);
art. 83, comma 1, numero 3), lettera b), limitatamente alle parole: “non collegate” e alle parole “non collegate”;
art. 83, comma 1, numero 3), lettera b), limitatamente alle parole: “, nonché le liste delle coalizioni che non hanno superato la percentuale di cui alla lettera a) ma che abbiano conseguito sul piano nazionale almeno il 4 per cento dei voti validi espressi ovvero che siano rappresentative di minoranze linguistiche riconosciute, presentate esclusivamente in una delle circoscrizioni comprese in regioni il cui statuto speciale prevede una particolare tutela di tali minoranze linguistiche, che abbiano conseguito almeno il 20 per cento dei voti validi espressi nella circoscrizione”;
art. 83, comma 1, numero 4), limitatamente alle parole “le coalizioni di liste di cui al numero 3), lettera a), e”;
art. 83, comma 1, numero 4), limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: “coalizione di liste o”;
art. 83, comma 1, numero 4), limitatamente alle parole: “coalizioni di liste o”;
art. 83, comma 1, numero 5), limitatamente alle parole: “la coalizione di liste o”;
art. 83, comma 1, numero 6);
art. 83, comma 1, numero 7);
art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole: “varie coalizioni di liste o”;
art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole: “per ciascuna coalizione di liste, divide il totale delle cifre elettorali circoscrizionali di tutte le liste che la compongono per il quoziente elettorale nazionale di cui al numero 4), ottenendo così l’indice relativo ai seggi da attribuire nella circoscrizione alle liste della coalizione medesima. Analogamente,”;
art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: “coalizione di liste o”;
art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: “coalizioni di liste o”;
art. 83, comma 1, numero 8), limitatamente alle parole: “coalizioni o”;
art. 83, comma 1, numero 9);
art. 83, comma 2, limitatamente alle parole: “la coalizione di liste o”;
art. 83, comma 2, limitatamente alle parole: “coalizione di liste o”;
art. 83, comma 2, limitatamente alle parole: “di tutte le liste della coalizione o”;
art. 83, comma 3, limitatamente alle parole: “coalizioni di liste e”;
art. 83, comma 3, limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: “coalizione di liste o”;
art. 83, comma 3, limitatamente alle parole: “coalizioni di liste o”;
art. 83, comma 4;
art. 83, comma 5, limitatamente alle parole: “numero 6),”;
art. 83, comma 5, limitatamente alle parole: “e 9)”;
art. 83, comma 5, limitatamente alle parole: “coalizione di liste o”;
art. 83, comma 5, limitatamente alle parole: “coalizioni di liste o”;
art. 84, comma 3.
Secondo quesito
Volete voi che sia abrogato il Decreto legislativo 20 dicembre 1993, n. 533, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, titolato “Testo unico delle leggi recanti norme per l’elezione del Senato della Repubblica”, limitatamente alle seguenti parti:
art. 1, comma 2, limitatamente alle parole: “di coalizione”;
art. 9, comma 3, limitatamente alla parole: “Nessuna sottoscrizione è altresì richiesta per i partiti o gruppi politici che abbiano effettuato le dichiarazioni di collegamento ai sensi dell’articolo 14-bis, comma 1, del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei deputati, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, con almeno due partiti o gruppi politici di cui al primo periodo del presente comma e abbiano conseguito almeno un seggio in occasione delle ultime elezioni per il Parlamento europeo, con contrassegno identico a quello depositato ai sensi dell’articolo 14 del citato testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957.”;
art. 11, comma 1, lettera a), limitatamente alle parole: “alle coalizioni e”;
art. 11, comma 1, lettera a), limitatamente alle parole: “non collegate”;
art. 11, comma 1, lettera a), limitatamente alle parole: “, nonché, per ciascuna coalizione, l’ordine dei contrassegni delle liste della coalizione”;
art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: “delle liste collegate appartenenti alla stessa coalizione”;
art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: “di seguito, in linea orizzontale, uno accanto all’altro, su un’unica riga”.
art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: “delle coalizioni e”
art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: “non collegate”
art. 11, comma 3, limitatamente alle parole: “di ciascuna coalizione”;
art. 16, comma 1, lettera a), limitatamente alle parole: “. Determina inoltre la cifra elettorale circoscrizionale di ciascuna coalizione di liste, data dalla somma delle cifre elettorali circoscrizionali di tutte le liste che la compongono”;
art. 16, comma 1, lettera b), numero 1);
art. 16, comma 1, lettera b), numero 2), limitatamente alle parole: “non collegate”;
art. 16, comma 1, lettera b), numero 2), limitatamente alle parole: “nonché le liste che, pur appartenendo a coalizioni che non hanno superato la percentuale di cui al numero 1), abbiano conseguito sul piano regionale almeno l’8 per cento dei voti validi espressi”;
art. 17, comma 1, limitatamente alle parole: “le coalizioni di liste e”;
art. 17, comma 1, limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: “coalizione di liste o”;
art. 17, comma 2, limitatamente alle parole: “la coalizione di liste o”;
art. 17, comma 3;
art. 17, comma 4, limitatamente alle parole: “alla coalizione di liste o”;
art. 17, comma 5, limitatamente alle parole, ovunque ricorrono: “coalizione di liste o”;
art. 17, comma 5, limitatamente alle parole: “alle coalizioni di liste e”;
art. 17, comma 6;
art. 17, comma 8;
art. 19, comma 2.

Terzo quesito
Volete voi che sia abrogato il Decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, titolato “Approvazione del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei Deputati”, limitatamente alle seguenti parti:
art. 19, limitatamente alle parole: “nella stessa”,
art. 85
E non sono ancora neanche le otto!!!

(To be continued)

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Ripudio per questo Calcio e Solidarietà per Gabriele

Posted on novembre 24, 2007. Filed under: Attualità, Iniziative, Internet, Italia, MalagutiMania, Napoli, Sport | Tag:, , , , , , , |

Image Hosted by PicturePushImage Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing

Ormai non ne posso più!

Sono ormai anni che non guardo più la TV convenzionale,credo siano quasi 7 anni, le uniche volte che lo facevo era esclusivamente per vedere le partite della mia squadra del cuore e la nazionale.

Per principo sono contrario alla Pay TV così quando a casa mia hanno deciso di comprare l’abbonamento per vedere le partite ed il Decoder io mi sono opposto, ma ovviamente ogniuno fà quel che vuole così l’han comprato lo stesso ed io ovviamente non ho partecipato alla spesa.

Ovviamente a questo punto quando mi capitava di non andare allo stadio ed a casa erano tutti davanti alla TV per vedere la partita la vedevo anche io.

Ma adesso dopo l’assassinio di Gabriele, tifoso della Lazio ho deciso di fare sciopero!

Non si può morire in questo modo, anche io potevo essere al posto di Gabriele, anche io vado in trasferta per seguire la mia squadra del cuore.

Dopo quel che è successo mi è venuto come un blocco e quindi sino a quando non sarà fatta giustizia e fino a che non sapremo come sono andate le cose e il sistema che gira attorno al Calcio non cambia io non guarderò mai più nessuna partita in TV nè della mia squadra ne della Nazionale, ne quella di altre squadre.

Al posto di Gabriele potevo esserci io potevi esserci tu!


Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 1 so far )

Spedizione speleologica in Tanzania

Posted on novembre 22, 2007. Filed under: MalagutiMania |

È da  pochi giorni in Tanzania una spedizione composta da speleologi di Forlì e di Roma.

I dettagli della spedizione sono qui:

SPEDIZIONE in TANZANIA 2007
Obiettivi
L’obiettivo principale della spedizione è quello di esplorare la cavità naturale conosciuta come
“Pango la popo”, famosa per le sua colonia di chirotteri. A seguito di un primo sopralluogo da
parte dei nostri referenti in loco, sono stati individuati alcuni pozzi mai esplorati all’interno
della grotta e diverse cavità nei suoi pressi. Il nostro obiettivo è realizzare rilievi topografici e
video-fotografici.
Ulteriori propositi sono lo studio del territorio circostante le cavità con documentazione
multimediale e l’interazione con persone del luogo al fine di diffondere il significato dell’attività
speleologica. Il materiale prodotto sarà, al rientro, rielaborato a scopi divulgativi.

Zone di lavoro
La zona principale dove si svolgeranno la maggior parte delle attività è nella regione di
Mbeya, nella Tanzania sud-occidentale, fra i laghi Tanganyika – Rukwa e il lago Malawi. La
nostra attività si concentrerà in un limitato settore all’interno della depressione del lago
Rukwa, dove sono presenti carbonati cretacei confinanti con plateau di lave cenozoicheterziarie
e con il vecchio basamento archeano. La depressione del lago Rukwa (Graben) è
un’importante zona di raccordo all’interno della Rift Valley, fra il lago Tanganyica e il lago
Malawi.

Attività previste
Una delle attività principali sarà quella dell’esplorazione del maggior numero di grotte presenti
nella zona, stilarne il loro rilievo e studiarne la loro relazione con il tipo di roccia in cui si
sviluppano. L’esplorazione del territorio permetterà di caratterizzare approfonditamente il
carsismo presente nella zona e la sua connessione con la struttura idrologica. La presenza di
diverse sorgenti idrotermali prossime alle cavità naturali implica la possibile presenza di gas
nelle grotte. Acque termali e gas suggeriscono una verosimile connessione con lo sviluppo di
cavità naturali all’interno del complesso carbonatico.
Il territorio d’indagine sarà luogo di attente osservazioni e di accurate analisi in ambito biospeleologico
e geologico.
Le cavità esplorate e studiate verranno documentate con foto e video digitali.
Verranno inoltre realizzate proiezioni presso il centro culturale del villaggio di Bomalangombe
come azione divulgativa dell’attività speleologica con filmati girati in Italia e nella precedente
spedizione a Cuba (“Progetto Bellamar 2004”).
Attività di Solidarietà
Sono ancora in via di definizione alcune attività di solidarietà da intraprendere in loco per
poter contribuire, anche se in minima parte, alle esigenze primarie della popolazione,
partecipando attivamente al progetto di volontariato che da due anni stanno portando avanti i
nostri referenti forlivesi nel villaggio di Bomalangombe.
Attività divulgative
Al rientro il materiale speleologico, geologico e fotografico raccolto in Tanzania sarà
riorganizzato e rielaborato al fine di scrivere articoli da pubblicare in riviste speleologiche e/o
alpinistiche regionali e nazionali, e di organizzare mostre tematiche da presentare a convegni
regionali e nazionali di settore in collaborazione con gli enti patrocinanti. Verrà inoltre
realizzato un documentario che valorizzerà il territorio esplorato.

Gruppi partecipanti
Speleo Club Forlì – C.A.I. Federazione Emilia-Romagna
Speleologi Romani Federazione Lazio
Patrocini
Sezione C.A.I. Forlì (www.caiforlì.it)
Società Speleologica Italiana (www.speleo.it)
Federazione Speleologica Emilia Romagna
Federazione Speleologica Lazio (www.speleo.lazio.it)
Collaborazioni
Al rientro in Italia, il materiale raccolto potrà essere a disposizione di qualsiasi ente o
ricercatore che ne faccia richiesta; parimenti, potrà esserci richiesto una collaborazione prima
della spedizione, contattando i referenti del progetto.
Periodo
Dal 16 novembre 2007 al 2 dicembre 2007
Dati dei referenti del progetto
Cognome BARBAGLI
Nome MARCO
E-Mail: marco.barbagli@enel.it
Cognome TESTI
Nome DORINA
E-Mail : dorina.testi@gmail.com

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 4 so far )

Sms Gratis per tutti, dove? Sul nostro Blog !

Posted on novembre 16, 2007. Filed under: Buone notizie, Good Websites, Iniziative, Internet, Italia, MalagutiMania, Sms Gratis | Tag:, , , , , , , , , , |

Finalmente riusciamo a regalare questi Sms acquistati tanto tempo fà per Voi nostri lettori abituali e nuovi amici, infatti soltanto adesso abbiamo avuto il tempo per organizzare il tutto e renderli disponibili.

Se volete sapere perchè regaliamo questi SmS a TUTTI leggete qui

Una sola cosa vi chiediamo, ed è quella di non fare tentativi di invio degli SMS perchè li sprechereste soltanto !

sms gratis solo con MalagutiMania.tk

Se volete fare un favore ai vostri amici e regalare anche loro SMS gratis mandate loro l’indirizzo del nostro Blog https://malagutimania.wordpress.com
Sono graditi commenti suggerimenti e critiche da tutti, ma adesso basta non aspettare ancora manda il tuo SMS Gratis cliccando sull’icona animata 🙂

Il nostro Forum

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 4 so far )

Jungo, una nuova idea per ridurre il traffico

Posted on novembre 16, 2007. Filed under: Ambiente, Auto, Autonoleggio, Ecologia, Italia, MalagutiMania, Motori |

Jungo è il sistema agile di mobilità urbana ed
extraurbana che “sfrutta” il flusso naturale di automobili
già in movimento (diversamente dal car-sharing e dal carpooling
che sfruttano auto precedentemente ‘prenotate’).
Come la pulce, l’utente ‘salta’ da una macchina all’altra;
inoltre Jungo ‘aggredisce’ le punte di traffico perché,
laddove c’è più passaggio di auto, il suo utilizzo risulta
individualmente più efficiente.
Tutti gli utenti registrati sono abilitati all’imbarco reciproco
estemporaneo (cioè ‘a vista’); il sistema funziona quindi
apparentemente come un autostop, ma non è un
autostop perché non ne ha le controindicazioni.
Quando l’utente si presenta su una direttrice viaria,
esibendo la ‘card’ nominativa, questo significa per tutti tre
cose: “chiedo un passaggio su questa direzione; voglio
pagare; sono tranquillo”.
Il rilascio della ‘card’ al richiedente è infatti subordinato al
superamento di una precisa procedura di controllo sulla
persona, rigorosa ma standardizzabile. Il concorso di
ulteriori accortezze aumenta esponenzialmente la
sicurezza reciproca del passaggio.
Al termine della tratta il passeggero rimborsa il pilota con
un ticket, prefissato da Jungo: quindi il vantaggio
economico è bilaterale. Con uno o più passaggi in stile ‘Jungo’, l’utente può ridurre l’utilizzo della propria auto,
i costi e i tempi connessi alla ricerca di un parcheggio,
il fastidio di guidare ….…e fare ogni giorno nuove conoscenze !
Il tempo medio di attesa (TMA) previsto per ciascun passaggio su strade di traffico medio-alto, raggiunta la massa
critica di utenti dell’1% (utenti/popolazione di un territorio), è pari a 6 minuti.
La strategia della pulce libera la “solidarietà latente” insita in molte persone, ed è adatta a menti spigliate. Il
movimento conta quasi mille aderenti, e ha referenti locali in 11 città del Nord Italia. E’ allo studio un esperimentopilota
a fini di ricerca e per creare la ‘culla’ di Jungo. La mission del movimento: ridurre le auto creando un mezzo
‘open source’, a diffusione generale, autoregolato, eco-sostenibile. E anche allegro!

Visita il portale http://www.jungo.it

La rivista on line: http://www.jungo.it/la_rivista.php

Associazione Jungo : Rimini, tel.339-2121674 jungo@jungo.it http://www.jungo.it/partecipazione.php

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 1 so far )

Spegni la TV mettiti comodo davanti al PC e guarda la nuova TV – www.Rifletto.tv – tutto Gratis!

Posted on novembre 14, 2007. Filed under: Attualità, Buone notizie, Film, Generale, Gratis, Hitech, Internet, Italia, MalagutiMania, Musica, News in Italia, Novità, TV | Tag:, , , , |

Image Hosted by PicturePush
Basta con la TV ordinaria, basta con la TV on demanding, basta con la TV a pagamento, basta con SKY e Mediaset.

Fastweb TV o i programmi proposti dal portale di Alice della Telecom, sono tutti a pagamento ma….

…da oggi c’è una TV in Streming che non si paga!!!!

www.Rifletto.it

E’ una cosa bellissima, si trovano programmi di intrattenimento come Film tra cui Harry Potter, Star Wars, i Fantastici 4 ecc ecc

ancora Video Musicali, rubriche sulla Scienza, Viaggi, Documentari, di tutto di più.

Insomma una TV gratuita senza pubblicità e sopratutto senza guida politica

Un progetto molto grande e ben fatto a mio avviso.

Da quello che sappiamo è al 100% Italiano e chi guida il tutto ha hanni di esperienza in TV, ma quando gli si chiede…

Vi è capitato di ricevere pressioni o proteste per qualcosa che avete mandato online? Oppure il web rende “più liberi”?
Faccio quello che mi pare. Canto fuori dal coro, non ho paura di pressioni. Se tutti ci tiriamo indietro non ci possiamo lamentare se il mondo va a rotoli. Per cambiare il mondo ci vogliono gli attributi.

Questo è quel che rispondono il che ci fà ben sperare e per adesso sarò uno dei suoi primi telespettatori o meglio Videospettatori 🙂

Ciao ciao TV! 😉

p.s. premere pausa durante la visione ed altri comandi usate il tasto destro

p.s. 2 diffondete queste notizie aiutiamoci a vicenda a cambiare le cose


Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

Ecco la soluzione per lo Smaltimento dei Rifiuti, pagare i cittadini per la raccolta differenziata e in Europa già funziona [VIDEO]

Posted on novembre 14, 2007. Filed under: Ambiente, Attualità, Buone notizie, Ecologia, Esteri, Internet, Italia, MalagutiMania, Novità, Salute, Società, Video |

Guardate questo video, succede a Stoccolma non su Marte !

adesso se credete come mè che si possa fare anche da noi e che sia una delle soluzioni alternative ai maledetti inceneritori, fate girare questo video in tutti i modi, grazie.


Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 3 so far )

Carrellata di foto dall’Eicma 2007

Posted on novembre 13, 2007. Filed under: Attualità, Curiosità, Honda, Italia, Malaguti, MalagutiMania, Moto Guzzi, Motori |

Si e’ concluso a Milano il 65° salone internazionale del ciclo e motociclo EICMA, ove le case Italiane hanno presentato alcune novita’, e non solo le case Italiane, ora vi mostriamo una carellata di foto. sperando che vi piacciano.

Image Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video SharingImage Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing


Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

MALAGUTI PRESENTA SPIDERMAX 500 RS anteprima con foto dall’Eicma

Posted on novembre 7, 2007. Filed under: Italia, Malaguti, MalagutiMania, Moto, News in Italia, Novità, Scooter |

Image Hosted by PicturePush - Photo and Video Sharing

Image Hosted by PicturePushImage Hosted by PicturePush
Image Hosted by PicturePush

Foto tratte da motonline

Foto dal Vivo sul nostro Forum 

Malaguti presenta una grande novità per gli amanti delle due ruote. Dopo il successo dello Spidermax GT 500, il maxiscooter top di gamma lanciato nel 2004, ecco lo Spidermax 500 RS. Il nuovo nato della casa bolognese affianca la versione GT e va incontro a chi desidera una linea più sportiva e grintosa.

Lo Spidermax 500 RS è dotato di un nuovo motore a 493cc 4 tempi monocilindrico orizzontale a doppia accensione EURO 3 e raggiunge una potenza massima di 30,5 kW – 41 CV a 7250 giri. Le prestazioni, con l’aumento della coppia, migliorano ulteriormente il piacere di guida. In più, a completamento della gamma, viene offerta anche una versione depotenziata (potenza massima: 24.5 kW – 33 CV a 6500 giri), utilizzabile sin da 18 anni con la patente A1.

Il nuovo Spidermax RS presenta una linea più sportiva e dinamica, con molte novità. Il frontale, completamente ridisegnato, ricorda una moto sportiva; la luce di posizione è unica nel suo genere: accesa si illumina con la caratteristica M del marchio Malaguti. Ma le varianti non finiscono qui: è stato ridisegnato il posteriore, la carena, ricca di cromature, risulta elegante e incorpora i nuovi indicatori di direzione con vetro trasparente. Infine la marmitta ha una nuova protezione cromata e nuova inclinazione rispetto alla versione GT. Il nuovo RS vanta un capiente vano sottosella, capace di ospitare comodamente due caschi integrali o una valigetta 48 ore, che ne fa una lussuosa “cabrio” a due ruote.

Spidermax 500 RS è un veicolo tecnologicamente avanzato dalle elevate prestazioni abbinate in più ad un altissimo livello di sicurezza. Infatti le ruote di grande diametro da 16”, garantiscono la migliore tenuta di strada ed irreprensibilità di comportamento in ogni condizione di guida, sia urbana che extraurbana, di giorno come di notte grazie ai fari a grande visibilità.

Sarà allora più semplice spostarsi nel traffico cittadino ma non solo, infatti, lo Spidermax 500 RS è una vera e propria moto automatica, che unisce la sicurezza e l’agilità delle motociclette con le emozioni delle auto. Malaguti viene così incontro all’esigenza di chi vuole assieme uno scooter sicuro e semplice da guidare e una moto con cui poter viaggiare e divertirsi.

Spidermax è disponibile in Italia da dicembre 2007 nelle seguenti colorazioni: Silver shadow metallizzato, Titanium e Blu notte metallizzato.

Fra gli accessori disponibili, oltre ai consueti antifurto e baulone, Malaguti propone, in collaborazione con una nota società leader del settore, un nuovo tipo di navigatore satellitare da fissare saldamente al cruscotto e il kit di depotenziamento del motore per consentire la guida anche ai possessori di patente A1 sin dai 18 anni.

Scheda Tecnica – SPIDERMAX 500 RS

Motore 493cc 4 tempi monocilindrico orizzontale a doppia accensione EURO 3
distribuzione monoalbero a camme in testa con 4 valvole
Lubrificazione a carter umido con doppio filtraggio
Iniezione elettronica
Sistema MIU (Mechatronic Integrated Iunit)
centralina di accensione elettronica per gestione del sistema di iniezione integrata nel corpo farfallato
Alimentazione del carburante iniezione elettronica con pompa carburante elettrica a triplo filtraggio
Silenziatore di scarico sistema dotato di convertitore catalitico e sonda lambda
Cruscotto analogico / digitale con computer di bordo (*)
Raffreddamento a liquido tramite pompa centrifuga e valvola termostatica a 3 vie
Alesaggio e corsa 94 mm x 71 mm
Rapporto di compressione 10,5:1
Accensione elettronica induttiva ad alta efficienza integrata con l’iniezione;
anticipo variabile e bobina AT separata
Avviamento elettrico con ruota libera
Trasm. primaria variatore automatico di velocità CVT
Trasm. finale ad ingranaggi
Frizione centrifuga a secco
Potenza max 30,5 kW – 41 CV a 7250 giri
Coppia max 45 Nm a 6000 giri
(versione depotenziata)
Potenza max 24.5 kW – 33 CV a 6500 giri
Coppia max 40.5 Nm a 4750 giri
Telaio portante in alluminio V-BOX – ant.: pressofuso in alluminio – post.: traliccio in tubi d’acciaio.
Sistema di frenata anteriore – disco anteriore sinistro Ø 270 mm con pinza flottante idraulica a 2 pistoncini;
integrale – la leva sinistra agisce sul disco anteriore destro Ø 270 mm con pinza flottante idraulica a 2 pistoncini e sul disco posteriore Ø 260 mm con pinza idraulica a 2 pistoncini;
Sospensione anteriore: forcella telescopica idraulica con steli Ø 41 mm; corsa 120mm
Sospensione posteriore: motore oscillante con doppio ammortizzatore idraulico con regolazione del precarico molla; corsa ammortizzatore 75mm
Pneumatici tubeless anteriore 120/80-16”; posteriore 150/70-16”
Cap. serbatoio carburante 14,5 litri
Peso a secco 204 kg

Dimensioni:
Lunghezza max 2220 mm
Altezza (con parabrezza) 1430 mm
Larghezza 810 mm
Larghezza (con specchi) 930 mm
Altezza sella 760 mm
Passo 1490 mm

Accessori di serie

Sistema di sbloccaggio meccanico della sella
Dispositivo di spegnimento in caso di caduta
Antifurto Immobilizer
Luce di cortesia nel sottosella
chienalino conducente regolabile longitudinalmente
Vano portaoggetti nel controscudo con apertura dal blocchetto chiave
Anello antifurto per catena
Cavalletto laterale con dispositivo di consenso all’avviamento

Colori disponibili

Silver shadow metallizzato
titanium
blu notte metallizzato

Accessori

Antifurto elettronico MOTO ALARM
Baulone
Navigatore satellitare
Kit per depotenziamento: potenza max 24.5 kW – 33 CV a 6500 giri
coppia max 40.5 Nm a 4750 giri

(*) Funzioni cruscotto
Il computer di bordo permette di visualizzare le seguenti funzioni:
contachilometri parziale e totale, velocità, contagiri motore, livello carburante, temperatura liquido refrigerante, tensione batteria, orologio, la segnalazione dei tagliandi e del cambio cinghia variatore, controllo olio motore con la spia di mancanza pressione, funzione “memoria di percorso” e indicatore della temperatura esterna con allarme ICE e funzione “riverse” (possibilità di regolare il contrasto ed il colore di fondo dello strumento).

 


Clicca qui!

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( 8 so far )

« Articoli precedenti

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...