Ecoincentivi per le due ruote, anche senza acquistare un mezzo nuovo

Posted on giugno 13, 2007. Filed under: Ambiente, Attualità, Buone notizie, Ecoincentivi, Ecologia, Generale, Istituzioni, Italia, Moto, News in Italia, Scooter, Scooter Elettrici |

Da oggi 13 Giugno sono disponibili gli ecoincentivi per acquistare una nuova bici o un nuovo mezzo a due ruote, o anche solo per la rottamazione.

Dal sito www.ada-net.it

Sono disponibili gli ecoincentivi del Ministero dell’Ambiente relativi alla demolizione di ciclomotori.
Nell’ambito delle politiche di miglioramento della qualità dell’aria, l’obiettivo è quello di eliminare dalla circolazione i ciclomotori più vecchi ed inquinanti per sostituirli con mezzi a basso o nullo impatto ambientale. Il Ministero dell’Ambiente ha impegnato per questa campagna la cifra complessiva di 15 milioni di euro.
Per la prima volta tutti i cittadini che decidono di demolire il loro vecchio ciclomotore (EURO ZERO o comunque costruito fino a tutto il 2001) possono ottenere significativi contributi per l’acquisto di biciclette, veicoli elettrici e ciclomotori di ultima generazione a basso livello di emissioni. Nel caso si debba procedere all’acquisto di un nuovo veicolo E’ NECESSARIO RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AL CONCESSIONARIO / RIVENDITORE.
A fronte della demolizione di un ciclomotore EURO zero, o comunque costruito fino a tutto il 2001, si ottengono i seguenti incentivi:
· per l’acquisto di una bicicletta il 30% del listino fino ad un massimo di 250 euro;
· per l’acquisto di un motociclo o quadriciclo a trazione elettrica il 30% del listino fino ad un massimo di 1.000 euro;
· per l’acquisto di un ciclomotore elettrico o una bicicletta a pedalata assistita il 30% del listino fino ad un massimo di 700 euro;
· per l’acquisto di un ciclomotore EURO 2 a 4 tempi o comunque a basso consumo (2,3 lt per 100 km) il 15% del listino fino ad un massimo di 300 euro;
· per l’acquisto di un ciclomotore EURO 2 a 2 tempi l’8% del listino fino ad un massimo di 150 euro.
Per la demolizione è necessario presentare la fotocopia della tassa di circolazione in corso oppure dell’annualità precedente.

E’ stata prevista inoltre la copertura totale delle spese di demolizione anche senza contestuale acquisto di un nuovo mezzo, purché si possa dimostrare che il ciclomotore da demolire sia circolante (serve copia della ricevuta di pagamento della tassa di circolazione per l’anno 2007 o per l’anno 2006). SOLO IN QUESTO CASO RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AL DEMOLITORE.

Se avete domande o richieste c’è anche una sezione con un Form per mandare email http://www.ada-net.it/email.htm

 


 Clicca qui!

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: