Policlinico degli orrori

Posted on gennaio 5, 2007. Filed under: Generale, Internet, Italia, Malasanità, News in Italia, Salute, Società |

Image Hosted by Picture Push

Dopo tutti gli aumenti che ci sono stati e per dare il benvenuto al Ticket sanitario, non possiamo non segnalarvi quest’inchiesta fresca fresca!!!

Policlinico degli orrori

di Fabrizio Gatti

Incustoditi i laboratori contagiosi e radioattivi, sporcizia e sigarette ovunque. Il viaggio choc nell’ospedale più grande d’Italia dell’inviato de ‘L’espresso’. Per un mese, travestito da uomo delle pulizie

clicca qui per vedere le foto fatte dal reporter

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Una Risposta to “Policlinico degli orrori”

RSS Feed for MalagutiMania–>%Blog”!?@# quando Google non basta! Comments RSS Feed

Sono un medico e da tempo dico, corroborato da molta letteratura internazionale, che gli errori medici sono per gran parte frutto della (dis)organizzazione. Anni di potere monocratico dei Direttori Generali delle ASL e degli Ospedali hanno generato questo mostro che chiamiamo “malasanità”. L’organizzazione sanitaria è gestita in modo che i Politici abbiano il controllo su tutto. Responsabili nominati senza avere i titoli richiesti, né le capacità, l’appartenenza politica che viene valutata anziché la carriera e il merito, il silenzio e la paura dei medici, oggi ostaggio di un sistema dispotico… Questa è la ragione dei morti evitabili e di tutti i disservizi che cittadini indifesi vivono sulla propria pelle. Altro che “rispetto”. Si ha la sensazione che chi gestisce la sanità spesso se ne freghi dei cittadini e dei pazienti. Le ASL e gli Ospedali sono spesso diventati “Comitati di Affari” che dispensano soldi e favori ai politici e ai loro sodali. I giornali ne parlano ogni tanto, dibattiti, radio e televisioni si riempiono di parole vuote senza senso e, sopratutto, senza seguito. Ad ogni morto scoppia il casino (ma so che ci stiamo abituando… ci abitueremo anche a questo: chi si ricorda dell’atrazina o della mucca pazza?) si bisticcia sui numeri… 90 morti al giorno? Smentite e discussioni come se un morto evitabile al giorno non fosse già troppo. Poi non succede niente. Spenti i riflettori degli studi televisivi e richiuso il loculo con mattoni e cemento, ci accingiamo a richiamare, mestamente, le onoranza funebri che si accomodino a sistemare il prossimo… E negli Ospedali la paura fa 90… Omertà su quello che succede dentro… Perchè è pericoloso parlare. Non voglio usare questo blog per farmi pubblicità. Ma ho già scritto due libri su questi temi. Io insisto in questa battaglia di civiltà. Spero di non restare ancora solo come sono stato finora. Signor Ministro, con grande rispetto le dico: invii pure i NAS, annunciando il loro arrivo sennò chissà che trovano… Ma cambi il sistema sanitario… Riporti il merito nella scelta dei medici e del personale tutto… Riporti la legalità ormai nemmeno più un ricordo. Forse un passo indietro da parte della Politica aiuterebbe, e non poco, questo Paese. Anche la Sanità… soprattutto la Sanità. Dott. Roberto Santi


Where's The Comment Form?

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: